A Tor Pa Tor


Articolo
Clicca qui per scaricare
il volantino.

La gara

L’Associazione Sportiva Keep Moving vi invita a partecipare alla manifestazione podistica ludica motoria aperta a tutti gli appassionati della camminata, del Nordic Walking e a tutti i podisti. Il percorso misto si addentra su un territorio ricco di storia. Da Godia a Beivars, attraverso i prati stabili del Parco del Torre, alla scoperta di antiche fornaci, mulini, rogge e orti urbani.


Domenica 18 Dicembre 2016

In occasione della manifestazione podistica A Tor Pa Tor, una passeggiata, corsa, camminata di Nordic Walking, su un percorso di 7 e/o 14 chilometri, in compagnia di altri appassionati della natura, dello sport e delo stare in movimento, si avrà la possibilità di scoprire gli angoli più caratteristici con notizie storiche ed ambientali, aneddoti e curiosità di un territori tutto da scoprire. La partenza è prevista dalle ore 9:30 alle ore 10:30 dal Bar Cooperativa di Beivars a Godia. A fine di una giornata all’insegna del movimento e della scoperta del territorio ci sarà il Pasta Party!.


Relazione
Clicca qui per scoprire
il paese di Beivars.


Valorizziamo il nostro territorio!

Uno degli obiettivi di questa iniziativa/manifestazione podistica riguarda il patrimonio rurale, storico-artistico, e paesaggistico-ambientale. Ogni territorio possiede delle peculiarità che lo rendono unico; anche l’area in apparenza più “povera” di risorse di fatto testimonia la sua unicità, fatta di ambiente, uomini, attività che nel corso dei millenni hanno lasciato le loro tracce evidenti. Ogni territorio quindi va visto nella sua complessità e deve essere tutelato in quanto portatore di storia e di cultura. La prima risorsa è quindi l’identità, non sempre immediatamente percepibile da chi non vive il territorio; è più facile comprendere le ricchezze di un territorio in cui la storia ha lasciato segni evidenti e facilmente riconoscibili: per esempio castelli, ville, ma anche cave, miniere e strutture industriali legate alle risorse presenti. Ma anche un territorio essenzialmente rurale, sia collinare che in pianura, ha una storia da comunicare e delle risorse che, proprio in una società come l’attuale, proiettata principalmente verso l’esterno e il globalizzato, vanno valorizzate in quanto portatrici di una profonda identità locale.

Conoscere per capire

Il primo passo per comprendere un territorio e quindi valorizzarlo è la conoscenza: questa però non presuppone un rapido sguardo al territorio, ma una precisa e sistematica analisi di tutte le sue componenti, le risorse, alcune delle quali visibili ed evidenti, ma molte altre intangibili e fatte di esperienze, attività, memorie che richiedono un più attento e sottile approccio personale per poter essere esplicitate. Nel contesto territoriale infatti l’uomo ha vissuto per millenni, lasciando tracce visibili e meno visibili, modellando l’ambiente per le proprie necessità, sfruttandone le risorse, ma anche mantenendolo in vita o riducendone le potenzialità nelle diverse epoche storiche. È quindi evidente che non basta un’analisi superficiale per conoscere un territorio, ma bisogna entrarvi nelle “pieghe” più riposte: di solito negli aspetti meno eclatanti si trova l’identità più significativa e veritiera di un territorio. Per questo l’associazione sportiva Keep Moving ha voluto far conoscere il territorio dove opera ad una vasta platea. La storia e le tradizioni di questo territorio si comprendono anche attraverso manifestazioni come quella che stiamo proponendo per coniugare sport cultura ambiente. Avremo modo di conoscere eventi, prodotti particolari che spesso affondano le loro radici in tempi lontanissimi.

Conoscere per capire, comunicare per promuovere: chi vive un territorio è il primo attore di conoscenza, accoglienza e promozione delle risorse in esso presenti e quindi il vero artefice dello sviluppo locale.

Itinerari

Gli itinerari sono buoni strumenti di conoscenza del territorio, soprattutto se formulati in modo da poter entrare nei luoghi in modo “lento e curioso”, rispondendo alle aspettative dei saperi ma anche del godimento personale.




Di seguito si trovano anche le pagine alle edizioni degli anni passati.

A Tor Pa Tor 2014







Usa stile bianco | Usa stile blu | → Torna ad inizio pagina

Informativa: ai sensi dell'art. 13 comma 3, del Codice in materia di protezione dei dati personali 22/11/12, si informa che questo sito usa unicamente cookie tecnici (di sessione) necessari al funzionamento del sito.